Home

Insieme tra PROFESSIONISTI nella gestione della strategia nella CRISI D’IMPRESA
CONGRESSO
Convegno: insolvenza e crisi d'impresa
Il Ruolo degli organi di Controllo e dei Professionisti

COME OPERA CPA

Avvocati, dottori commercialisti e consulenti del lavoro possono  collaborare  insieme ai professionisti CPA  che attraverso l’utilizzo dei protocolli di  best practice (check up analisi preventiva, protocollo CPA) consentiranno  ai colleghi di valutare e proporre alla propria clientela le soluzioni ottimali nella gestione dell’insolvenza e della crisi d’impresa.

Il controllo di processo, composto e sviluppato sulla base di importanti esperienze nei diversi ambiti amministrativi, legali e finanziari, unitamente ai tools utilizzati,  permettono una gestione efficace  dei percorsi individuati al fine di pervenire ad una soluzione della crisi in cui l’azienda può trovarsi, fino a  risolvere utilizzando al meglio gli strumenti previsti dal  D.Lgs 14/2019 la momentanea insolvenza.

Il network CPA rappresenta un concreto supporto operativo ai professionisti per le azioni da intraprendere, permettendo ai  colleghi di concentrarsi sulle scelte e le  decisioni operative a salvaguardia della continuità aziendale del proprio cliente.

Attraverso il confronto professionale insieme si costruisce:

  • una visione complessiva dello stato dell’azienda e la successiva pianificazione strategica delle soluzioni e dei relativi percorsi di intervento;
  • una gestione operativa scalabile e personalizzabile;
  • un supporto continuativo e formativo ai colleghi  per conoscere e mantenere, oltre alle nuove best practice, anche nuove metodiche per fortificare la propria gestione nel rapporto con i clienti

 

ORGANIZZIAMO

COLLABORARE – CONVEGNI – WORKSHOP

Il Network CPA significa  anche un ambiente condiviso di sviluppo e confronto costante, dove i professionisti specializzati in diverse discipline,  possono apportare le loro esperienze e competenze. Per questo è stato sviluppato un originale approccio di consulenza professionale e formativa che contribuisce a creare e condividere valore per i partecipanti. L’argomentazione è ampia, e in divenire, coinvolgendo tutti i componenti che amministrano e tutelano le aziende italiane. Dal singolo professionista al piccolo studio, fino a realtà più strutturate e multidisciplinari. Il Network CPA propone e divulga un codice di comportamento validato dal continuo confronto operativo che si compone fra tutte le aree professionali amministrative e legali.

PERCHÈ CPA

Crisis Professional Alliance  ha l’intento di unire le competenze trasversali delle varie professionalità che si occupano di crisi d’impresa e ristrutturazione del debito in una condivisa attività di reciproca collaborazione volta allo studio e prevenzione delle cause di dissesto aziendali, operando sulle reali necessità che emergono di volta in volta nel quotidiano confronto con la pratica aziendale e fornendo agli attori (Those Charged With Governance)  un sistema consulenziale completo di ausilio e supporto al lavoro operativo da implementare verso i clienti.

I professionisti CPA operano condividendo valori e protocolli comuni e contribuiscono ad arricchire le esperienze specifiche nell’ambito della soluzione della crisi d’impresa.”

CONTATTA CPA